Gamberi di fiume o di mare?

gamberi fiumeLa maggior parte di noi quando pensa ai gamberi, fa riferimento nella sua mente ai gamberi rossi, quelli delle acque marine. Non tutti sanno, infatti, che esistono i gamberi di fiume e quali differenze esistono tra le due specie.

Innanzitutto una differenza anatomica: i gamberi di fiume hanno due grosse chele ai lati della testa, assenti negli esemplari di mare, di colore beige rosato o marroncino, che diventa rosso brillante solo dopo la cottura. Inoltre, come tutti i pesci di acqua dolce, le loro carni sono particolarmente delicate e quindi si prestano facilmente all'abbinamento con pietanze dai sapori decisi.

Si possono abbinare benissimo, infatti, a radicchi, scalogni, ecc. Il piatto più tipico a base di gamberi di mare è "alla moda della Louisiana", in cui vengono lessati in acqua salata, a cui si aggiunge una manciata di peperoncino in polvere. In questo modo il piatto diventa piccante. Poi andranno sgusciati e serviti con la maionese, anche se io preferisco evitare quest'ultimo passaggio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail