Ricette tipiche Umbre: i chiodetti di Costacciaro.

biscottini all'anice tipici dell'umbriaUna volta, quando si era davvero poveri i lecca lecca dei bambini erano le carrube. I chiodetti erano già un biscotto ambitissimo. Ora che dobbiamo fare i conti con i kg in più forse non ci va di perdere tempo con questi biscotti che possono essere conservati a lungo. Più passa il tempo e più si induriscono: da qui e dalla forma prendono il nome di chiodetti.

Gli ingredienti per questi dolci della tradizione umbra sono 4: 500gr di farina, 500 gr di zucchero, 1 bicchiere d' acqua scarso ed una cucchiaiata di semi di anice. Biscotti economici, semplici e duraturi. Fate una fontana con la farina ed al centro mettete lo zucchero e l'anice, ed un po' per volta l'acqua. Incorporate la farina.

Lavorate bene e prendete piccole quantità di impasto. Con un'altro po' di farina lavorate la pasta, rotolandola sul tavolo infarinato e cercando di far uscire fuori la forma del chiodo. Infarinate bene e lasciateli seccare tre giorni prima di infornarli a 150'C per 10 minuti circa.

  • shares
  • Mail