Ricette per il cenone di Capodanno: lenticchie con pane fritto

Ricette per il cenone di Capodanno: lenticchie con pane fritto

Tradizione vuole che nel cenone di Capodanno non manchino mai le lenticchie in quanto considerate portatrici di soldi, fortuna e prosperità. Le lenticchie con il cotechino sono un classico. Ma ci sono anche mille altre ricette con le lenticchie che possono ben figurare sulla tavola del cenone di fine anno. Una di queste ricette è quella delle lenticchie con pane fritto.

Per quattro persone occorrono: mezzo chilo di lenticchie (quelle di Castelluccio di Norcia sono ideali), 150 gr di pane raffermo, 2 spicchi di aglio, 2 foglie di alloro, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

Dopo aver tenuto ammollo le lenticchie (se troppo dure – se usate quelle di Castelluccio però non dovete ammollarle) fatele lessare per una ventina in abbondante acqua in cui avrete messo un pizzico di sale, le foglie d'alloro e gli spicchi d'aglio in camicia. Nel frattempo tagliate il pane a dadini e friggetelo con poco olio fino a farlo diventare dorato e croccante. Scolate i quadrotti di pane fritto e metteteli ad asciugare sulla carta da cucina, quindi mettetelo sul fondo del piatto e versatevi sopra le lenticchie (anche con la loro acqua, a seconda di come volete brodoso il piatto). Completate con un giro d'olio e una macinata di pepe.

Foto | gutter

  • shares
  • Mail