Italiano? Non solo pizza, anche bruschetta

Oggi ho per voi una curiosità da ultimo dell'anno che mi sembrava alquanto interessante: come sapete in questo periodo vengono pubblicizzate le nuove edizioni di vocabolari e dizionari che arrivano in libreria freschi di stampa e zeppi di neologismi e forestierismi, cioé i termini stranieri che entrano nell'uso corrente della lingua italiana.

Ma non solo da noi: pare, infatti, che nel nuovo Dizionario di tedesco della Zanichelli, quanto a termini mangerecci (di cui l'Italia è leader assoluto dell'export) accanto agli ormai tradizionali 'pizza', 'spaghetti', 'mozzarella', 'salame' e 'mortadella', si possano trovare anche 'rucola', 'gnocchi' e 'bruschetta'.

Se alcuni termini erano più che prevedibili, vedi 'caffé', 'cappuccino' e 'latte macchiato', l'inserimento di 'parmigiano' e 'aceto balsamico' è il segno che i riconoscimenti Dop e Igt che ci dà l'Unione europea, oltreconfine sono seguiti accanitamente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail