La ricetta del baccalà in bianco al forno con patate

Esistono molti modi per cucinare il baccalà, molti dei quali prevedono l'impiego di latte, sugo di pomodori o altri ingredienti che cercano di creare un risultato cremoso o comunque umido.

La ricetta di oggi invece vuole esaltare il sapore del pesce per ottenere un piatto al forno dal sapore semplice e forte esaltato solo dalle spezie più comuni, il rosmarino e l'origano.

Ingredienti: baccalà 1 kg, patate 1 kg, olio extra vergine di oliva, pane grattugiato 100 g, 2 spicchi di aglio, 1 cipolla, origano, rosmarino, sale, pepe.

Con qualche giorno d'anticipo mettete a bagno il baccalà cambiando l’acqua spesso, in modo tale che il pesce passi almeno 72 ore a mollo. Pelate le patate e tagliatele a fette sottili. Ungete una pirofila con l'olio d'oliva ed usate una parte del di pane grattugiato per il fondo. Disponetevi uno strato di patate, salate e pepate, per poi aggiungere gli aromi ed un goccino d’olio. Tagliate il baccalà a pezzi grandi condire ancora con poco sale e fate uno strato anche col pesce.

Fate un trito di aglio e cipolla e versatelo in modo uniforme sul pesce, uno stato di patate e terminate con le spezie: sale, pepe, origano e rosmarino. Per finire l'opera versate un po' d'olio sopra le patate ed aggiungete il rimanente pane grattugiato. Coprite con della carta stagnola e infornate a 200 gradi per mezzora, dopo la quale rimuoverete la carta e cuocerete altri 10 minuti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail