Ricette cinema: la torta di mele di Una domenica in campagna

Vincitore del premio per la migliore regia a Cannes, ‘Una domenica in campagna’ dei coniugi Tavernier è un film delicato, elegante, in cui la storia è addirittura appena accennata. Perché quello che conta qui, più della descrizione della domenica tipo di una famiglia borghese del primo Novecento, è trasmettere una certa idea di felicità che si esprime nelle piccole cose, come una torta di mele preparata per la merenda sul prato.

Cosa vi occorre per la pasta: 250 g di farina, 130 g di burro, 2 cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di latte. Per il ripieno: 650 g di mele sbucciate e affettate, 1 limone di agricoltura biologica (per usare la buccia), 75 g di zucchero, 1 noce di burro, 75 g di uvetta, 0,5 dl di latte.

Come si prepara: lavorate tutti insieme gli ingredienti per la pasta, formate una palla e mettetela in frigo per mezz’ora. Poi stendetene un terzo e foderata una tortiera da 23 cm di diametro dopo averla imburrata e infarinata. Coprite con metà delle mele, l’uvetta, la scorza grattugiata del limone e lo zucchero, quindi le mele rimaste. Stendete il resto della pasta e sigillate con cura i bordi. Spennellate la superficie con il latte e infornate a 200° per 30 minuti. Polverizzate con zucchero a velo e servite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail