Come fare il baccalà con patate al forno

Il baccalà con patate al forno è un secondo piatto particolarmente saporito e leggero, adatto anche a coloro che non amano piatti particolarmente pesanti. Prepararlo è semplicissimo, e potrete servirlo anche in occasione del Venerdì Santo, quando tradizione vorrebbe non si mangiasse la carne.

Il baccalà è un pesce particolarmente sostanzioso e per questo, se vorrete rimanere leggeri, potreste servirlo come piatto unico accompagnandolo con del buon pane fresco.

Ingredienti per 4 persone: 800 g di baccalà sotto sale, 1 kg di patate, 50 g di pane grattugiato, due spicchi di aglio, mezza cipolla, origano fresco, sale.

Preparazione: mettete a dissalare il baccalà almeno tre giorni prima e cambiate l’acqua almeno due volte al giorno; sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili. Ungete una pirofila, spolverizzatela con un po' di pane grattugiato, sopra disponetevi uno strato di patate, salatele ed unite l'origano, poi irroratele con un po' d'olio. Scolate il baccalà, sciacquatelo e poi riducetelo in pezzi grandi, senza togliere la pelle che verrà via facilmente dopo la cottura, poi disponetelo sopra le patate e conditelo con un trito di origano, aglio e cipolla. Sopra di esso disponete ancora uno strato di patate, salatele ed irroratele con un filo d’olio e spolverizzatele con un po' di pane grattugiato. Mettete la pirofila in forno a 180 gradi per 30 minuti e servitelo ben caldo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail