Ricetta della pasta al pesto di Trapani

Ricetta della pasta al pesto di TrapaniIl pesto di Trapani è una variante di quello genovese, con l'aggiunta di mandorle e l'aglio rosso di Nubia, che ha un sapore più forte rispetto ad altri tipi di aglio. Una pasta condita con questo pesto è una vera delizia. Ci siamo fatti raccontare la ricetta da Francesco Cassarino, chef del ristorante Caravanserraglio di Ragusa, che ha preparato questo piatto a 2100 metri, presso il Rifugio Moritzino, in Alta Badia, durante la recente Chef's Cup Südtirol.

Ecco la ricetta come ce l'ha descritta lo chef Cassarino:

Il pesto è fatto con basilico, poco prezzemolo, poco aglio rosso di Nubia, mandorle sbucciate e tritate sottili, succo di pomodoro ciliegino (il ciliegino prima va spellato, condito con l'aglio intero, con molto basilico e poi spremuto a freddo con le mani). Si possono aggiungere delle lamelle di caciocavallo ragusano (non il dop, ma quello lavorato come una volta: fatto con latte di mucca modicana e massaggiato con olio ed estratto di pomodoro asciugato al sole); ci va poco sale dal momento che il formaggio è bello saporito. Tritate, quindi, il pesto e lasciatelo riposare per un paio d'ore in frigo. Dopodiché fatelo rinvenire con un po' di acqua di cottura della pasta.

Foto | apeindiana

  • shares
  • Mail