Insalata con pomodoro fiaschetto, cavolo cappuccio e valeriana per la pausa pranzo leggera

La foto di apertura cosa vi sembra? Una bella insalata tricolore, giusto per festeggiare l'arrivo della Primavera, ma con quali ingredienti? Il pomodoro, un'insalata verde e... Si tratta di una insalata che preparo spesso quando ho voglia di qualcosa di gustoso e genuino, e prevede tre semplici ingredieti un po' inusuali.

Il primo è il Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto, un presidio Slow Food pugliese, un pomodoro storico della Puglia, che nasce in terreni poveri, con composizione tufacea, ricchi di pietre, che non aiutano le grandi produzioni, ma consente piccole coltivazioni di prodotti dal grande sapore. Questi pomodori, inoltre, subiscono una buona influenza dal mare con i venti salmastri.

Il secondo ingredienti è la Valerianella olitoria, da non confondere con la Valeriana officinalis (quella usata per gli infusi), è una lattughina con piccole foglie, che va consumata freschissima per conservane le qualità depurative, emollienti e diuretiche.

Il terzo ingrediente è il Cavolo Cappuccio, che può essere utilizzato sia cotto che crudo, ed è caratterizzato dal grande contenuto d'acqua e dal basso valore energetico. Tra le sue proprietà il contenuto di potassio, calcio, vitamina A, B1 e B2, antiossidanti. Inoltre, consumato crudo si riescono ad assumere anche alcuni componenti che sono d'aiuto nell'alleviare la gastriti e gli stati di affaticamento.

Il tutto, naturalmente, condito con buon olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, magari di Cervia.

  • shares
  • Mail