Ricette primi piatti: calamarata con triglia al profumo di finocchio

Ricette primi piatti: calamarata con triglia al profumo di finocchioLa calamarata è una pasta a forma di grossi anelli, piuttosto spessi e rugosi, che ricordano gli anelli di calamaro, da cui il nome. Per la ricetta della calamarata con triglia al profumo di finocchio occorrono (dosi per quattro persone): 320 gr di pasta, 200 gr di triglia, 20 gr di semi di finocchio, 20 gr di uvetta, 20 gr di pinoli, mezza cipolla, 1 spicchio d'aglio, sale, pepe, olio extravergine di oliva.

Fate bollire i semi di finocchio in abbondante acqua. Nel frattempo preparate un trito di cipolla e fatelo rosolare nell'olio. Aggiungetevi i filetti di triglia, sfilati e puliti, i pinoli, lo spicchio d'aglio tritato, l'uvetta, il sale e il pepe. Di tanto in tanto aggiungete un po' di acqua di bollitura dei semi di finocchio. Fate andare a fuoco lento, controllando la cottura del pesce. Cuocete la pasta nella stessa acqua in cui avete fatto bollire i semi di finocchio, scolatela al dente e conditela con il composto preparato. Al posto della triglia potete usare del coregone.

Foto | Pastai Gragnanesi

  • shares
  • Mail