Come fare i passatelli con la ricetta della tradizione

I passatelli in brodo sono un tipico primo piatto dell'Emilia Romagna e delle Marche: ecco come realizzarli con la ricetta originale della tradizione.

passatelli

I passatelli in brodo sono una tipica ricetta delle regioni centrali del nostro paese: sono un primo piatto tradizionale dell'Emilia Romagna, dove li troviamo serviti principalmente con brodo di carne, ma anche delle Marche, dove possiamo gustare ghiotte varianti di pesce o di carne.

Realizzare i passatelli non è difficile: l'impasto è semplice e veloce, bisogna solo avere molta cura a realizzare ogni singolo passatello. Ma vediamo meglio come si preparano.

Gli ingredienti per realizzare i passatelli in brodo sono pochi e si intendono per dosi per quattro persone:


  • 150 grammi di parmigiano grattugiato

  • 150 grammi di pangrattato

  • 3 uova

  • noce moscata

  • brodo di pollo

  • sale

Cominciamo a prepare il nostro primo piatto a base di passatelli. Amalgamate con cura le uova, con il formaggio grattugiato, il pangrattato, un pizzico di sale e la noce moscata che andrà grattugiata fresca, perché da un sapore migliore. Mescolate fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo.

A questo punto dovrete tagliare l'impasto in tanti piccoli passatelli lunghi circa tre centimetri: si può usare lo strumento apposito oppure se non lo abbiamo a disposizione andrà benissimo lo schiacciapatate (mia suocera usa quest'ultimo e vengono perfetti). L'importante è operare direttamente sopra il brodo di carne bollente, tuffando i passatelli dentro man mano che vengono preparati. Dovrete essere molto veloci.

Il tempo di cottura dei passatelli in brodo è di 5 minuti. Servite in tavola quando il brodo sarà un po' tiepido: i bambini ne vanno matti e se volete un'alternativa al brodo potete preparare i passatelli con panna, zucchine e gamberetti o con panna e speck!

Foto | da Pinterest di Diary of a Tomato

Via | Romagnamania

  • shares
  • Mail