La ricetta della piadina da fare con il Bimby

6 Aprile 2013

La cucina romagnola è ricca di succulente preparazioni tipiche per le quali siamo conosciuti anche all’Estero. Tra queste c’è senza dubbio la piadina. Sfoglie tonde di pasta semplice, preparate con ingredienti poveri e cotte sul testo. Le piadine romagnole costituiscono la base per diversi condimenti sfiziosi, primi fra tutti salumi, ma anche formaggi freschi e verdure.
Purtroppo oggi come oggi pochi sono coloro che le preparano fresche in casa, spesso si ricorre a quelle precotte, più pratiche da utilizzare e con una cottura molto più breve. Nel caso in cui vogliate cimentarvi il Bimby costituisce un valido e prezioso alleato in cucina, riducendo notevolmente le difficoltà ed i tempi di preparazione. Ecco la ricetta della piadina da fare con il Bimby proveniente da quì.

Ingredienti

  • 100 ml di acqua
  • 50 gr di strutto
  • 1 cucchiaino di sale
  • 250 gr di farina 00
  • 1 pizzico di bicarbonato

Procedimento

Versare nel boccale del Bimby l’acqua e lo strutto, poi il sale, il bicarbonato ed impastare per 1 minuto a 37° velocità 4. Unire quindi la farina e proseguire per 30 secondi a velocità 6. Adesso continuare per 1 minuto a velocità Spiga. Una volta ottenuto un impasto omogeneo avvolgerlo nella pellicola trasparente per alimenti e farlo riposare in frigo per circa 15 minuti. Dividere il composto in palline e stenderle sottilmente con il mattarello. Cuocere le sfoglie in una padella ben calda per qualche minuto da entrambi i lati.

Foto | Luca Vanzella

I Video di Gustoblog: “Pizza a Nastro” – Gino Sorbillo e birra Nastro Azzurro