I topinabur trifolati con la ricetta piemontese

I topinambur sono un prodotto tipico del Piemonte, hanno un gusto delicato e rappresentano una ingrediente di base ottimo per moltissimi piatti della cucina piemontese, come i topinambur trifolati.

I topinambur trifolati sono un contorno molto gustoso anche se poco conosciuto. I topinambur sono dei tuberi, come le patate, ed anch'essi possono essere preparati in svariati modi.

Possono essere tagliati a fettine e mangiati crudi, cucinati arrosto oppure, come nella ricetta di oggi, possono essere trifolati in padella come si fa coi funghi.

Ingredienti: topinambur 1 kg, 2 spicchi d'aglio, brodo vegetale, succo di limone, prezzemolo tritato, sale, pepe.

Per prima cosa lavate i topinambur sotto l'acqua e sbucciateli con un pelapatate. Metteteli a mollo in acqua con succo di limone, in modo che non si anneriscano. Scolateli e tagliate i tuberi a fette. In una padella antiaderente fate imbiondire l'aglio tagliato a pezzetti con l'olio extra vergine d'oliva.

Aggiungete i topinambur, salate e pepate e lasciate cuocere. Coprite con un coperchio la padella ed aggiungete brodo vegetale man mano che i topinambur si cuociono, in modo che il fondo della padella rimanga sempre un po' umido. Portate a cottura, ma lasciate i topinambur abbastanza croccanti. Poco prima diultimare la cottura aggiungete il prezzemolo e un pizzico di pepe nero. Servite caldo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail