I tortellini alla Bolognese fatti in casa con ricetta originale

In passato era normale trascorrere molto tempo in cucina per garantire alla famiglia prodotti genuini di sicura provenienza; ed ecco che si faceva il pane in casa, la verdura veniva fornita dal vicino o dal fruttivendolo di fiducia e la pasta, soprattutto ripiena, si faceva in casa la domenica per i pranzi più importanti e impegnativi.

Tortellini alla Bolognese

Oggi complice il poco tempo a disposizione e la comodità di avere tutto con il minimo sforzo, sono in pochi coloro che si cimentano, per esempio, in ghiottonerie quali tortellini, ravioli e cappelletti magari fatti con gli avanzi di carne passati in brodo.

Bisogna ammettere che fare la pasta ripiena è un’arte, ci vuole pazienza dedizione e un po' di occhio per calibrare al punto giusto la pasta e il relativo ripieno.

Oggi vediamo i tortellini alla bolognese fatti in casa, con la ricetta originale che potrete utilizzare per far colpo sui vostri ospiti.

Vediamo quali sono gli ingredienti necessari per 6 persone. Per la pasta: 3 uova e 300 gr di farina. Per il ripieno : 100 gr di prosciutto crudo, 100 gr di mortadella, 100 gr di carne di maiale, 100 gr di pollo o tacchino lesso, 150 gr di parmigiano grattugiato, 2 uova, una noce di burro,  noce moscata, sale e pepe q.b.

Per la preparazione del ripieno: tagliate a pezzi il pollo e la carne di maiale e fatela rosolare nel burro, quindi salate. Ora mettete nel tritacarne il prosciutto e la mortadella. Versate il tutto in una terrina e unite le uova, una presa di sale, pepe, un pizzico di noce moscata e 100 gr di parmigiano grattugiato. Mescolate a lungo e riponete in frigorifero.

Per la preparazione delle pasta: versare la farina, opportunamente setacciata, sulla spianatoia creando la fontana, versateci all’interno le uova. Sbattete il tutto con una forchetta e incorporate la farina con le mani partendo dai bordi della fontana. Impastate con le dita, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Procedete stendendo con il matterello una o due sfoglie sottili, poi ritagliate dei quadrati aiutandovi con un coltello o l'apposito stampino.

Al centro di ogni quadretto sistemate un po' di ripieno, quindi ripiegare in due la pasta facendo combaciare gli estremi e premendo bene in modo che il ripieno non esca.

Ora piegate i tortellini intorno al dito e sovrapponete le due punte, quindi mettete i tortelli ottenuti su un panno infarinato.

I tortellini devono essere lessati in abbondante acqua per 5 minuti oppure possono essere cotti nel brodo, quindi serviteli con il parmigiano grattugiato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail