La ricetta del sugo di noci alla genovese

Una delle salse più conosciute, insieme al pesto, della gastronomia genovese, ottima per condire i tradizionali pansotti e diversi formati di pasta

La ricetta del sugo di noci alla genovese

Il sugo (o salsa) di noci, insieme al pesto, è uno dei condimenti più utilizzati, e per i quali è conosciuta nel resto d'Italia, della cucina genovese. Si tratta di una salsa molto gustosa preparata a base di noci fresche che vengono pestate in un mortaio con olio ed altri ingredienti. L'unica difficoltà, se così si può definire, per la buona riuscita del sugo di noci consiste nel fatto che i gherigli dovranno essere spellati accuratamante uno ad uno.

Per farcilitare questa operazione dovranno prima essere sbollentati in acqua calda. Uno dei principali utilizzi del sugo di noci alla genovese consiste nel condimento dei tradizionali pansotti, famosi ravioli alle erbette, in alternativa costituiscono il completamento ideale di trofie, trenette, lasagne o gnocchi. Ecco la ricetta del sugo di noci alla genovese proveniente da quì.

Ingredienti


  • 500 gr di noci intere
  • 10 gr di pinoli
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • maggiorana
  • sale e pepe

Procedimento

Sgusciare le noci, prelevare i gherigli e tuffarli in acqua bollente per circa 5 minuti. Al termine di questa operazione spellarli accuratamente. Adesso trasferirli in un mortaio insieme ai pinoli, all’aglio, al prezzemolo tritato ed alla maggiorana. Iniziare a pestare con il pestello gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo ma denso. Iniziare a diluirlo unendo poco olio alla volta. Regolare di sale e pepe ed utilizzare a piacere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail