Pasqua vegetariana: pomodori e peperoni all'emmenthal

Quella di oggi è una ricette sfiziosa che vi servirà per sfamare i vegetariani alla tavolata del pranzo di Pasqua. Essenziale, però, che almeno mangino il pesce, perché nei pomodori e peperoni all’emmenthal che impariamo a cucinare oggi, sono indispensabili le acciughe.

Cosa vi occorre: 4 pomodori, 3 peperoni, 14 filetti di acciuga, 16 fettine di emmenthal, una manciata di capperi, prezzemolo tritato, origano, olio, sale, pepe e pangrattato.

Come si preparano: tagliate i pomodori a metà, privateli del contenuto (che terrete da parte) e metteteli a scolare capovolti. Tagliate i peperoni in 4 parti, privateli dei semi. Mischiare l’interno dei pomodori con 2 acciughe tritate, il prezzemolo, il pangrattato e qualche cappero. Riempite ogni metà pomodoro con mezza fettina di emmenthal sul fondo, il composto pressato e coprite con l’altra metà della fettina. Abbrustolite i peperoni, togliete la pelle e su ogni falda adagiate mezza fettina di emmenthal, un’acciuga e qualche cappero. Polverizzate con l’origano e il pepe e irrorate con olio. Infornate pomodori e peperoni finché l’emmenthal non sarà fuso e servite con crostini di pane abbrustolito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: