La ricetta della torta paradiso senza burro

In vista della bella stagione è importante essere un po' più attenti alla linea, così da non farci trovare impreparati alla prova costume; un regime dietetico controllato non deve però essere sinonimo di enormi sacrifici e rinunce, poichè bastano piccoli trucchi ed accortezze per rendere i nostri piatti preferiti più leggeri e meno calorici.

Questo è il caso della ricetta della torta paradiso senza burro, deliziosa variante light del classico dolce altrimenti troppo calorico; prepararla è semplicissimo, e occorre davvero poco tempo per portare in tavola una torta deliziosa ma leggera che potrete gustare senza sensi di colpa!

Ingredienti: 50 g di farina 00, 50 g di fecola di patate, 120 g di zucchero semolato, 2 uova, il succo di 1/2 limone non trattato, una bustina di lievito in polvere per dolce, una fiala di essenza di vaniglia, un pizzico di sale.

Preparazione: setacciate la farina con la fecola di patate, in una capiente terrina montate i rossi d’uovo insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso; aggiungete poco alla volta unite le farine continuando a montare di modo che non si formino grumi. Montate gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale, poi uniteli all'impasto mescolando dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno di modo che non si smontino; aggiungete il succo di mezzo limone, la vanillina e per ultimo il lievito. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi. Imburrate ed infarinate una teglia e versateci l’impasto e livellatene la superficie con il dorso di un cucchiaio,poi infornate la torta in forno preriscaldato a 180 gradi e lasciatela cuocere per circa 40 minuti senza mai aprire il forno onde evitare di interrompere la lievitazione. Trascorso il tempo necessario, testate la cottura della torta paradiso con il test dello stecchino: infilandolo nella torta dovrà uscir fuori asciutto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail