Impariamo a conoscere l'olio / 5

Ed arriviamo alle ultime fasi del nostro viaggio nell'olio. Oggi parliamo delle diverse DOP esistenti in Italia.

Nord
Brisighella (provincia di Ravenna e Forlì - Cesena), Colline di Romagna (provincia di Rimini e Forlì-Cesena), Garda (provincia di Brescia, Mantova, Verona, Trento), Laghi Lombardi (provincia di Brescia, Bergamo, Como, Lecco), Riviera Ligure (tutta la Liguria), Tergeste (provincia di Trieste), Veneto (provincia di Verona, Padova, Vicenza, Treviso).
Una curiosità: il Garda Dop è, in tutto il mondo, l'olio prodotto più a nord. Questo perché il microclima del Lago di Garda riesce ad influire positivamente sulle coltivazioni di oliveti.

Centro
Aprutino Pescarese (provincia di Pescara), Canino (provincia di Viterbo ed intorno al monte Canino), Cartoceto (provincia di Pesaro-Urbino), Chianti Classico (provincia di Firenze e Siena), Collinea Teatrine (provincia di Chieti), Lucca (provincia di Lucca), Molise (tutto il Molise), Pretuziano delle Colline Teramane (provincia di Teramo), Sabina (provincia di Roma e Rieti), Terre di Siena (provincia di Siena), Tuscia (provincia di Viterbo), Umbria (tutta l'Umbria).
Inoltre nel centro è presente anche l'olio Toscano IGP, prodotto in tutta la Toscana.

Sud
Alto Crotonese (provincia di Crotone), Bruzio (fascia Prepollinica, Valle Crati, Colline Joniche Presilane e Sibaritiche), Cilento (provincia di Salerno), Collina di Brindisi (provincia di prindisi), Colline Salernitane (provincia di Salerno e costiera Amalfitana), Dauno (provincia di Foggia), Lametia (provincia di Catanzaro), Monte Etna (provincia di Catania, Enna, Messina), Monti Iblei (provincia di Siracusa, Ragusa, Catania), Penisola Sorrentina (provincia di Napoli), Sardegna (provincia di Cagliari, Oristano, Nuoro, Sassari), Terra di Bari (provincia di Bari), Terra d'Otranto (provincia di Brindisi, Lecce, Taranto), Terre Tarentine (provincia di Taranto), Valdèmone (provincia di Messina), Val di Mazara (provincia di Palermo ed Agrigento), Valle del Belice (provincia di Trapani), Valli Trapanesi (provicina di Trapani).
Curiosità: l'olio della Terra di Bari è prodotto sin dai primi insediamenti Neolitici. La coltivazione dell'ulivo in Puglia è così radicata che tuttora esistono ancora delle piante millenarie, la cui età è stata accertata attraverso esami genetici. Sono ancora produttive.

Nel nostro prossimo ed ultimo appuntamento di questa rubrica, conosceremo delle ricette in cui usare l'olio extravergine di oliva per la gioia del nostro palato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: