Secondi pesce: gli scampi raffinati

Ricordando che martedì ovunque si può trovare il pesce fresco, mi accingo a insegnarvi una ricetta un po’ diversa a base di scampi. Il piatto è molto raffinato e afrodisiaco, quindi vi consiglio di invitare subito a cena il vostro partner: non se ne pentirà… ci siamo capiti.

Cosa vi occorre: 1,5 kg di scampi, 50 g di burro, 1 cipolla, 300 g di funghi, spumante q.b., 2 tuorli d’uovo, panna fresca per cucinare.

Come si preparano: lavate bene gli scampi, sgusciateli e risciacqua teli accuratamente. Fateli rosolare in una padella con il burro e la cipolla tritata. Aggiungete i funghi a fettine e irrorate con lo spumante facendolo evaporare e cuocete per 15 minuti. Scolate gli scampi con i funghi e aggiungete al fondo di cottura i tuorli e qualche cucchiaio di panna, mescolando e cuocendo a fuoco basso. Adagiate scampi e funghi in una pirofila, coprite con la salsina ridotta e passate in forno caldo per 10 minuti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail