Uno dei dolci di Pasqua tipici dell’isola è la famosa cassata siciliana. Dessert dalle innumerevoli calorie e particolarmente (forse anche eccessivamente) dolce per via della presenza dei canditi e della glassa, c’è chi la adora.

Non a tutti, però, tale sua caratteristica piace: a questi ultimi è riservata, invece, la cassata al forno che differisce nettamente dalla prima e con la quale ha in comune la sola crema di ricotta, che in questo caso viene custodita da un involucro di pasta frolla.

Pasqua è oramai vicina ed avete intenzione di cimentarvi nell’ardua impresa di realizzare una cassata siciliana fatta in casa? Armatevi di pazienza e di dedizione, doti che vi serviranno per il raggiungimento di un ottimo risultato, ovvero una cassata la cui storia rimanga alla memoria.

Ingredienti

    1 pan di Spagna

Per la pasta di mandorle

    200 g farina di mandorle
    200 g di zucchero
    50 g di acqua
    colorante alimentare verde

Per la crema di ricotta

    1/2 chilo di ricotta di pecora freschissima
    300 g di zucchero
    50 g zuccata a cubetti
    4 cucchiai di cioccolato fondente a gocce
    1 bacca di vaniglia

Per la glassa

    150g di zucchero a velo
    acqua qb
    Per la bagna
    acqua qb
    zucchero qb
    1/2 bicchiere di rum

Per decorare

    frutta candita a piacere
    zuccata
    ciliegie, arance, pere, mandarini

Preparazione

Per la pasta reale: scaldare l’acqua in un pentolino e fare sciogliere lo zucchero dentro. Unire la farina di mandorle appena lo zucchero inizia a fondere, insieme al colorante verde. Amalgamare molto bene e versare la pasta su un piano di marmo umido. Fare raffreddare fino a quando non è possibile maneggiarla. Stenderla con un mattarello ed ottenere una sfoglia di circa 8 mm. Tagliarla per ottenere dei rettangoli con i quali ricoprire i soli bordi dello stampo.

Per la crema di ricotta: amalgamare bene la ricotta con lo zucchero ed i semi ottenuti tagliando la bacca di vaniglia per il lungo. Fare riposare la ricotta per un’ora e, trascorso questo tempo, setacciarla. Unire la zuccata e le gocce di cioccolato.

Comporre il dolce tagliando il pan di spagna in 3 strati, bagnarli con una bagna ottenuta facendo sciogliere dello zucchero in acqua poca acqua ed aggiungendo lontano dalla fiamma 1/2 bicchiere di rum. Posizionare il primo disco di pan di spagna sul fondo della teglia. Ricoprire i bordi con la pasta reale e il pan di spagna ritagliato della stessa altezza.

Versare la crema di ricotta nello stampo e ricoprire con il pan di Spagna rimasto. Fare riposare per un’ora. A questo punto capovolgere la cassata su un piano e preparare la glassa di zucchero sciogliendo a fuoco basso 150 gr di zucchero a velo con 2 cucchiai di acqua finché non diventa trasparente, versarla ancora calda sul dolce livellando bene anche sui lati. Decorare a piacere con la frutta candita.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 14-04-2017