Come fare i baci di dama con la ricetta per il Bimby

I baci di dama sono un tipico dolce Piemontese, per l’esattezza del tortonese, e consistono in piccole paste di mandorle unite con il cioccolato fuso. Si tratta sicuramente di un dolcino facilmente identificabile come “una coccola” da farsi in alcuni momenti per “tirarsi un po' su”, facili da trovare nelle comuni pasticcerie.

Baci di Dama

Nello stesso tempo, sono dei dolcetti non semplici da preparare con le proprie mani, anche perchè richiedono molto tempo e pazienza.

Ma la ricetta di oggi è indirizzata a tutti quei fortunati che possono ovviare al problema tempo utilizzando il bimby. Ed ecco allora come fare i baci di dama con la ricetta per il bimby, ripresa fedelmente dall’ultimo ricettario in commercio.

Gli ingredienti necessari, per 30 pezzi, sono i seguenti: 200 g di mandorle pelate, 200 g di zucchero semolato, 200 g di farina tipo 00, 200 g di burro morbido a pezzetti, 1 bustina di vanillina in polvere, 1 pizzico di sale fino, 100 g di crema di gianduia.

Per la preparazione: tritare le mandorle con lo zucchero semolato: 10 sec. velocità 8. Aggiungere la farina, il burro, la vanillina, il sale e impastare: 40 sec. velocità 5.

Togliere il composto dal boccale, suddividere in tante piccole palline (circa 60) possibilmente tutte uguali.

Foderare la placca del forno con carta forno e disporvi la palline distanziate tra loro. Cuocere in forno caldo a 160° per circa 15-20 minuti. A fine cottura togliere e lasciare raffreddare.

Riprendere a due a due le palline, spalmare sulla base la crema gianduia e fissare, creando così dei “baci”. Disporre i baci nei pirottini di carta e servire.

Ottimi per accompagnare un tè o una cioccolata tra amiche o come dolcetto per i vostri piccoli.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail