La ricetta delle patate duchessa da fare in casa

Questo contorno semplice e d’effetto, ci arriva dalla cucina francese, dove sono chiamate pommes duchesse. Ideali accanto a qualunque tipo di preparazione, le patate duchessa posso essere servite secondo me anche come antipasto, basta variare un po’ la ricetta, magari con qualche tocchetto di prosciutto, oppure di salmone o comunque vi venga in mente.

Cosa vi occorre per 4 persone: 1 kg di patate, 100 g di burro, 2 uova, 4 tuorli d’uovo, noce moscata, sale e pepe q.b.

Come si preparano: lavate, pelate le patate e lessatele per 30 minuti in abbondante acqua salata, poi scolatele e passatele allo schiacciapatate. Amalgamate al passato il burro a pezzetti, aggiustate di sale, insaporite con pepe e noce moscata, quindi scaldate il tutto in un tegame a fuoco molto basso, mescolando sempre come fosse un purè bello asciutto. A questo punto togliete dal fuoco, incorporate le uova intere e i tuorli appena sbattuti e mescolate ancora. Imburrate e foderate la placca del forno mentre raccogliete l’impasto in una sacca da pasticcere con il beccuccio a stella. Formate tanti ciuffi medi di patate sulla placca ben distanziati e cuoceteli a 200° per almeno 15 minuti e servite subito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail