Ricette Mondiali: dall’Uruguay i fagioli neri con riso bianco

I fagioli neri sono un po’ il contorno tipico di tutti Paesi dell’America meridionale, anche se in questo piatto che ci arriva dall’Uruguay, sono la componente principale, accompagnata da riso bianco, per un piatto di sicura riuscita cromatica. Attenzione, però: non salate i fagioli finché saranno cotti, per evitare che s’induriscano. Inoltre tenete presente che quando la salsa si rapprende, tende ad attaccarsi al fondo della pentola, perciò non dimenticatevi mai di mescolare.

Cosa vi occorre: 200 g di riso a chicco lungo (tipo Basmati), 450 g di fagioli neri, 100 g di pancetta affumicata in un unico pezzo, 6 dl di olio di semi, 4 spicchi d’aglio, 1 foglia d’alloro, sale q.b.

Come si preparano: mettete i fagioli in ammollo in acqua fredda per 12 ore, scolateli, metteteli in una pentola coperti d’acqua, aggiungete la pancetta e l’alloro e portate a ebollizione. Schiumate il liquido, abbassate la fiamma e fate sobbollire. Cuocete per almeno 1 ora e comunque fino alla cottura, aggiungendo acqua calda. In una padella scaldate metà dell’olio, aggiungete metà dell’aglio schiacciato e soffriggete per 2 minuti. Aggiungete 2 mestolate di fagioli rompendoli e friggeteli per 2 minuti. Rimettete la purea di fagioli soffritti nella pentola, aggiustate di sale e sobbollite per 10 minuti. Intanto cuocete il riso, scolatelo, sciacquatelo con acqua fredda. Scaldate l’olio rimasto con l’aglio rimasto, sempre schiacciato, e tostatevi il riso per 2 minuti. Unite 4.5 dl d’acqua e portate a ebollizione, coprite e riducete la fiamma al minimo, lasciando cuocere per altri 18 minuti circa. Fate riposare per 5 minuti, impiattate il riso sgranandolo con la forchetta e accompagnatelo con i fagioli. O viceversa, se preferite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail