La fregola con arselle secondo la ricetta sarda

La fregola con le arselle è una ricetta tipica sarda, questo primo piatto di pesce unisce i sapori del mare delle vongole al tipico gusto della pasta sarda a base di farina di semola, simile al cuscus mediorientale

La fregula, detta anche fregola o freula è prodotta in Sardegna. È un tipo di pasta di semola simile al cuscus israeliano.

Il piatto più celebre a base di questa pasta è la quella col sugo di pomodoro e vongole, che vedremo nella ricetta di oggi.


Ingredienti: fregola sarda 250 g, arselle (vongole) 800 g, pomodoro secchi 250 g, passata di pomodoro 250 ml, olio extravergine d'oliva, aglio, prezzemolo.

Assicuratevi che le vongole (arselle) sia freschissime, quindi mettetele in un recipiente a spurgare lasciandole immerse completamente nell'acqua per almeno un paio d'ore: questo servirà a rimuovere gli eventuali residui di sabbia dai molluschi. Una volta trascorse queste ore potrete finalmente scolare le vongole e disporle in un tegame sufficientemente capiente a fiamma alta. Ad un certo punto si apriranno e tireranno fuori dell'acqua. Rimuovete l'animale e mettete via i gusci, con l'aiuto di un colino oppure di canovaccio filtrate l'acqua rilasciata e mettete via anche quest'ultima.

Prendete un tegame di terracotta e fate rosolare qualche spicchio d'aglio insieme ai pomodori secchi in abbondante olio extravergine d'oliva. Non fate abbrustolire nessuno degli ingredienti ed aggiungete la passata di pomodoro, lasciate insaporire per un po' di minuti. In seguito aggiungete circa 1 litro d'acqua, e portate ad ebollizione il tutto con la fiamma alzata. Versate le arselle nell'acqua bollente le arselle e l'acqua ci cottura filtrata ed il prezzemplo triatto finemente. Appena riparte il bollore unite la fregola e terminate la cottura. Servite subito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail