Alla scoperta della frutta / 1

La bella stagione si fa sentire, il sole fa capolino, le temperature si alzano, ma soprattutto iniziano le verdure e la frutta di stagione migliori dell'anno. Ho pensato, quindi, di dedicare qualche post a capire meglio le caratteristiche ed i pregi di frutta e verdura, degli alimenti a cui siamo così abituati da dimenticarci, a volte, che sono stagionali e che non dovrebbero esserci sempre tutti sul banco frigo del supermercato o sulla bancarella del fruttivendolo... Ad esempio, a maggio, secondo il calendario delle stagioni della frutta, dovremmo trovare sul banco dei negozi: ciliegie, fragole, kiwi, lamponi, mele, meloni, nespole, pere e pompelmi. E' consentita qualche eccezione, come le pesche e le susine, lì dove il clima più caldo lo permette. L'Italia, infatti, grazie alla struttura geografica molto varia e la ricchezza di acqua, consente la coltura di diversi prodotti.

La frutta è uno degli alimenti più preziosi che troviamo in natura anche in maniera spontanea. E' preziosa per la ricchezza di vitamine, sali minerali e zuccheri che contiene, ma anche perché il sapore e la bellezza dei frutti riesce a provocare l'acquolina in bocca a tutti. La frutta può essere classificata secondo principi agronomici, che si riferiscono al tipo di cultura (frutticola, orticola, etc), e secondo principi commercali, che divide la frutta in bacche, frutta a granelli, frutta a guscio, frutta a nocciolo, frutta tropicale e agrumi, ed infine secondo principi nutrizionali, che dividono la frutta in polposa, farinosa e oleosa.



  • Fanno parte della frutta polposa: limone, arancia, mandarino, clementina, pompelmo, ciliegia, albicocca, kiwi, mela, pera, pesca, susina, prugna, uva, melone, anguria, fragola, lampone, fico, melograno, fico d'india, mela cotogna, mirtillo, nespole.

  • Fanno parte della frutta oleosa: nocciola, noce, mandorla.

  • Fanno parte della frutta farinosa: castagna.

Domani parleremo di valori nutizionali e di come riconoscere la frutta migliore e sana. Restate collegati!

Foto | Trellina

  • shares
  • Mail