Il sugo all'amatriciana, ecco la ricetta originale e quali ingredienti usare

La ricetta di uno dei condimenti più amati della gastronomia italiana. Appartenente alla categoria della cucina povera, il sugo all'amatriciana si rivela essere una preparazione gustosa nonostante la sua semplicità

Il sugo all'amatriciana, ecco la ricetta originale e quali ingredienti usare

Il sugo all'Amatriciana è uno dei condimenti più conosciuti ed apprezzati della gastronomia italiana in generale e di quella romana in particolare. La sua nascita consisterebbe nell'evoluzione di un altro grande piatto della cucina tradizionale, la pasta alla gricia dalla quale si differenzierebbe per l'aggiunta del pomodoro agli altri ingredienti della ricetta.

A questo proposito, come ogni ricetta semplice, appartenente alla cucina povera, importanti quanto mai sono gli ingredienti da usare. Al riparo da ogni possibile variante che renderebbe il sugo all'Amatriciana una mera imitazione, fondamentali saranno quindi il guanciale, che si ricava dal muso del maiale da non confondere con la pancetta che ne altererebbe il sapore, ed il pecorino di Amatrice che si contraddistingue per il sapore abbastanza delicato. Non cedete a quello romano, dal sapore molto più deciso. Infine un cenno ai pomodori. Il non plus ultra si raggiunge utilizzando il pomodoro casalino maturo. Ecco quindi la ricetta originale del sugo all'amatriciana.

Ingredienti


  • 100 gr di guanciale
  • 4 pomodori rossi
  • 1 cipolla
  • pecorino grattugiato qb
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • peperoncino qb

Procedimento

Versare in una padella dell'olio ed unire la cipolla affettata sottilmente. Una volta dorata aggiungere del peperoncino tritato ed il guanciale tagliato a dadini. Fare dorare e prelevarlo tenendolo al caldo. Nella stessa padella unire i pomodori privi della pelle e dei semi tagliati a dadini. Cuocerli per circa 5 minuti. Poco prima che la pasta sia cotta unire il guanciale nella padella e fare insaporire. Una volta condita la pasta completare con abbondante pecorino grattugiato e servire calda.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail