La miglior baguette di Parigi si trova al Paradis du gourmand nel 14° arrondissement

Verso il goloso paradiso del forno premiato per aver realizzato la miglior baguette 2013.

4000 euro e il privilegio di approvvigionare il palazzo dell'Eliseo per un anno intero, ecco i benefit riservati al vincitore del concorso indetto dal comune di Parigi, un onore guadagnato sul campo da un artigiano del sud della capitale.
Il verdetto è arrivato ieri, dopo lunghe ore di degustazione la giuria del Grand Prix de la meilleure baguette artisanale, ha deciso di premiare, tra le 152 baguettes in concorso, quella preparata da Ridha Khadher, fornaio del "Paradis du gourmand", sito nel 14° arrondissement e precisamente al civico 156 della Rue Raymond Losserand, poco lontano dalla Tour Montparnasse, e dalla fermate metro di Plaisance.
Il team incaricato del giudizio, capitanato da Lyne Cohen-Solal (assistente del comune incaricata al commercio e all'artigianato) composto note personalità del settore della gastronomia francese, tra le quali lo chef Yvon Reyss, campione francese di cucina amatoriale e fornaio del 18° arrondissement vincitore dell'edizione 2011, e completato da 6 internauti selezionati tra i tanti che hanno presentato la propria candidatura sul sito Paris.fr, ha premiato i bei fusi croccanti di Khader, che oltre a riempire tutte le caratteristiche formali richieste (misura compresa tra i 55 e i 65 cm, peso tra i 250 e 300 grammi e tenore salino di 18 grammi per kg di farina) a detta degli abitués avrebbero un gusto tutto speciale, racchiuso in una crosticina sottile ben cotta e con poca mollica.
Se avete in programma un bel viaggetto dalle parti di Parigi segnatevi l'indirizzo, vale la pena farci un salto per gustare quella che si è guadagnata il titolo di Miglior Baguette parigina del 2013.

Photo by CHARLY TRIBALLEAU/AFP/Getty Images.

Via | paris.fr

  • shares
  • Mail