La verdura ed i frutti dell'orto /1


Quando arriva la bella stagione torna anche la voglia di cibi leggeri... e cosa c'è di meglio delle verdure? Sane e buone tutto l'anno, d'estate diventano un toccasana per tenersi leggeri, perdere un po' di chili prima della prova costume e dissetare e purificare il corpo. Allora, ecco a voi la nostra prossima guida! La verdura ed i frutti dell'orto!

Partiamo subito dal chiariere un dubbio ricorrente: ortaggi e verdura sono la stessa cosa? Gli ortaggi sono i prodotti dell'orto, la verdura è la parte usata per l'alimentazione. E come si divide il grande mondo degli ortaggi? Per colore e per parte nutritiva, per specie botanica. Tralasciando quest'ultima, decisamente tecnica, ci soffermiano sulle altre due classificazioni.

Gli ortaggi possono essere divisi a seconda della parte della pianta usata in cucina in:


  • ortaggi da frutto (zucchina, peperone, pomodoro...)

  • ortaggi da seme (legumi)
  • ortaggi da fiore (carciofo, cavolfiore...)

  • ortaggi da foglie (lattuga, bietola, spinacio...)
  • ortaggio da fusto (sedano, finocchio...)
  • ortaggio da tubero (patata...)
  • ortaggio da bulbo (cipolla, aglio...)
  • ortaggio da radice (carota, ravanello...)


Se invece vogliamo usare la divisione per colori, ultimamente la più diffusa secondo l'equivalenza colore=proprietà nutritive particolari, dobbiamo così raggrupparli:


  • Giallo e arancio: contengono betacarotene, sono ricchi di sali minerali, amidi e vitamine A, B, C, E. Fanno parte del gruppo: carota, peperone, zucca.

  • Bianco: contengono la quercetina, sono ricchi di vitamine, sali minerali e fibre. Fanno parte del gruppo: aglio, asparago, barbabietola, cipolla, vari legumi, papata, sedano, barbabietola, porro.

  • Blu e viola: contengono antocianine, che svolgono la funzione di antiossidanti. Fanno parte del gruppo: melanzana, raddicchio.

  • Rosso: contengono vitamina C. Fanno parte del gruppo: pomodoro.

  • Verde: contengono folati e caroteni, sono poveri di calorie ma ricchi di provitamina A e fibre. Fanno parte del gruppo: carciofo, cavolo, spinaci, zucchina, insalata.

Nei prossimi giorni parleremo di valori nutrizionali, stagionalità degli ortaggi, cottura e conservazione, produzione in Italia e la ricetta tipica. Restate con noi!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail