Ricette Mondiali: dalla Costa d’Avorio l’assiette di banane

Il gruppo G inizia oggi con la Costa d’Avorio. In questo Paese, gironzolando per i maquis, tipici ristorantini all’aperto, potrete gustare piatti veloci e coloratissimi, in genere semplici da preparare e conditi con salse dai sapori più improbabili. Come questo assiette di banane: il termine mutuato dal francese significa semplicemente ‘piatto’; le banane in questo angolo di Africa, vengono chiamate ‘platani’ e si usano sia gialle sia verdi.

Cosa vi occorre per 4 persone: 2 banane verdi, 1 banana gialla, ½ cipolla, ½ cucchiaino d’aglio in polvere, 1 pizzico di pepe di Caienna, sale, olio di semi per friggere.

Come si prepara: sbucciate una banana verde e tagliatela a lamelle sottili usando il pelapatate. Scaldate a fuoco medio l’olio in una padella e friggetevi la banana verde per 3 minuti, finché sarà dorata. Sbucciate l’altra banana verde, grattugiatela, unitela alla cipolla grattugiata e friggetela in altro olio sempre per 3 minuti. Sbucciate la banana gialla, fatela in parte a fette e in parte a cubetti e cospargetela di pepe di Caienna, poi friggetela in olio per 3 minuti. Disponete sul piatto i 3 tipi di frittura, aggiustate di sale e servire. Potete usare anche altra frutta a vostro piacimento.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail