La ricetta delle cicorie e carciofi alla salentina

Una ricetta gustosissima sia come contorno che come piatto unico veggy: le cicorie e i carciofi alla salentina.

Scopriamo oggi un piatto che fa parte dell'antica e ricca tradizione del Salento. Gustosissimo e a base completamente di salutari verdure, questa preparazione è davvero una prelibatezza. Stiamo parlando della padellata di cicorie e carciofi alla salentina. Una delizia da gustare in ogni occasione; l'importante è avere a disposizione le verdure fresche e in un batter d'occhi avrete un piatto unico che sicuramente stupirà gli ospiti per il sapore rustico e intenso. Questa ricetta della cucina povera pugliese va cotta tipicamente nel coccio o pignatacome fare le cicorie e carciofi alla salentina con la ricetta tradizionale.

Gli ingredienti

  • 500 gr di cuori di cicorie
  • 4 carciofi medi
  • 10 pomodorini Pachino
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla
  • olio extra-vergine di oliva
  • sale
  • peperoncino
  • brodo vegetale q.b.

La preparazione

Tagliate la cipolla a fettine. Pulite e lavate i carciofi, togliete le foglie più dure e il gambo, e tagliateli a spicchi. Lavate selezionate i cuori di cicoria. Lavate anche i pomodorini Pachino. Mettete tutti questi ingredienti nella pentola di terracotta (coccio) disponendoli a strati: prima di tutto un bel cucchiaio di olio extra-vergine di oliva e accendete la fiamma. Aggiungete anche la cipolla a fettine, i carciofini a spicchi, i pomodorini interi, un pizzico di sale, una spolverata du peperoncino, qualche fogliolina di alloro macinato, i cuori di cicorie e sulla superficie salate ancora un po'. Sfumate con un dito di brodo e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per un'ora e mezza. Servite il piatto caldo o tiepido, freddo anche il giorno dopo.

Foto | da Flickr di lynn.gardner

  • shares
  • Mail