Ricette cinema: le ciambelle alla birra (Duff) di Homer Simpson

La miglior serie televisiva del secolo, una stella nella Hollywood Walk of Fame, la più lunga sitcom o serie animata made in Usa mai trasmessa: è costellata di primati la vita dei Simpson, da quando apparvero la prima volta negli Stati Uniti in un corto intitolato ‘Good night’ (era il 19 aprile 1987) al loro sbarco in Italia nel 1991. Pensate che l’esclamazione contrariata di Homer “d’oh!” è stata inserita addirittura nel prestigioso Oxford English dictionary. Non credo abbiano dunque bisogno di molte presentazioni. Noi oggi, ispirandoci alle due passioni del capofamiglia Homer, prepariamo le ciambelle alla birra… naturalmente Duff.

Cosa vi occorre: 1 tazza di farina, ½ tazza di zucchero, 1 cucchiaino di lievito in polvere, ¼ di cucchiaino di noce moscata grattugiata di fresco, 1 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di sale, 3 cucchiai di latte in polvere, 2 uova grandi, 90 ml circa di birra ambrata, 4 cucchiai di burro fuso.

Come si preparano: setacciate insieme la farina con lo zucchero e il lievito, unite la cannella, la noce moscata, il latte in polvere e il sale. A parte lavorate con la frusta le uova con il burro fuso ma freddo, fino a ottenere un composto spumoso. Versate il liquido nella ciotola degli ingredienti secchi tutto in una volta e mescolate al punto giusto, non troppo per evitare che l’impasto s’indurisca. Con le mani formate delle ciambelle che disporrete su una teglia da forno imburrata e cuocete a 190° per 8-9 minuti se le ciambelle sono piccole, o 9-12 minuti se sono più grandi. Se preferite, potete anche friggerle in olio bollente. Con queste dosi dovrebbero venir fuori 6 ciambelle medie o 24 mini.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail