Cucina russa: gli impasti di base

Mi sono resa conto, forse un po’ tardi, di aver iniziato con voi a parlare delle preparazioni ‘rustiche’ che in Russia prendono il nome di rasstegaj, letteralmente ‘pasticci’, senza aver dato uno sguardo agli impasti di base. Ce ne sono due: la pasta non lievitata e la pasta unta, con le quali potrete preparare pressoché qualunque specialità.

La pasta non lievitata (pasta da ristorante): 200 g di burro, 200 g di panna acida, 200 g di farina di frumento, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di zucchero. Tritate il burro nella panna acida, aggiungete sale e zucchero e aggiungete infine la farina lavorando con le mani.

La pasta lievitata unta: 250 g di burro, 0.5 l di latte, 1-2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaino di sale, 1 uovo, 30-50 g di lievito, 1 kg di farina di frumento. Unite gli ingredienti impastando bene con le mani, quindi fate riposare per un po’ la massa in modo che lieviti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail