Ricette cinema: il panino con la frittata di Basilicata coast to coast

Esilarante e poetico, di quella poesia contadina che incarna genuinità, è la scena del film Basilicata coast to coast in cui il neobattezzato gruppo Pale eoliche rievoca un suo vecchio brano, un vera e propria ode al panino con la frittata preparato dalla madre di uno dei protagonisti. È così, con questa teoria del panino “sponsato”, cioè in cui pane e frittata si fondono fino a non distinguersi più (meglio allora prepararlo un giorno prima di consumarlo), che comincia il singolare viaggio a piedi dell’istrionico Nicola (Rocco Papaleo), del bellimbusto Rocco (Alessandro Gassman), del timido Salvatore (Paolo Briguglia) e del pescatore silenzioso Franco (Max Gazzè). E naturalmente della scontrosa Tropea (Giovanna Mezzogiorno).

Come si prepara: 2 fette di pane casareccio, 2 uova, 80 gi di ricotta, parmigiano grattugiato, 1 zucchina a rondelle, tocchetti di guanciale.

Come si prepara: rosolate in padella le rondelle di zucchina e quando saranno quasi pronte aggiungete il guanciale in modo che diventi croccante, quindi togliete dal fuoco. Sbattete le uova con il formaggio grattugiato, aggiungete la ricotta e continuate a lavorare fino a ottenere un composto spumoso in cui verserete zucchine e guanciale. Ungete una teglia tonda, versatevi dentro il composto e cuocetelo in forno a 180° per una ventina di minuti, o comunque finché la frittata non sarà pronta. Tagliatela a fette una volta fredda e con queste formate il ripieno di un panino ottenuto con il pane casareccio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: