Ricette cinema: i biscotti alla ciliegia di Criminali da strapazzo

Ray e Frenchy sono una coppia di Criminali da strapazzo. Ray vuole organizzare il colpo della sua vita: scavare un tunnel fino al caveau di una banca e per farlo affitta il locale accanto dove la moglie farà da copertura vendendo biscotti. Il colpo fallirà, ma i biscotti sono talmente buoni che diventeranno milionari! Per sapere come andrà a finire, vi consiglio di vedere questo film tragicomico del maestro Woody Allen… magari gustando gli ottimi biscotti alla ciliegia. Chissà che non portino fortuna anche a voi.

Cosa vi occorre: 75 g di ciliegie candite tagliate in quarti, 75 g di semi di sesamo, 240 g di farina di riso scura, 200 g di fiocchi d’avena, 270 ml di succo di mirtillo rosso, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di estratto d vaniglia.

Come si preparano: tostare per qualche minuto in un padellino i semi di sesamo mescolando continuamente, finché non diventeranno dorati e croccanti. Lasciateli raffreddare e poi metteteli in una ciotola con le ciliegie, i fiocchi d’avena, la farina di riso e il sale. Unite il succo di mirtillo e l’estratto di vaniglia e mischiate aiutandovi con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un composto omogeneo. Con le mani infarinate dividete la pasta in 12 palline, appiattitele con le mani fino a formare dei biscotti dalla forma irregolare spessi circa 1cm e poneteli in una placca da forno unta a 3 cm di distanza l’uno dall’altro. Cuocete a 180° per circa 20 minuti o comunque finché la superficie non sarà dorata. Lasciate riposare a forno spento per 10 minuti prima di sfornare e completate il raffreddamento su una gratella prima di servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail