Ricette cinema: le quaglie arrosto di Sapori e dissapori

Molto divertente questo film dai buoni sentimenti che non scade mai nel romanticismo più stucchevole. Sapori e dissapori è il manifesto di come le cose si possano dire anche senza parlare, ma ‘spignattando’ tra i fornelli, seppur con una certa raffinatezza, come i protagonisti che sono cuochi di grido. Kate, ad esempio, primo chef di un ristorante di lusso di Manhattan, delizia la sua clientela con le quaglie arrosto, che serve con contorno di ravioli al tartufo e salsa di timo. Noi, oggi, impariamo le quaglie arrosto… molto più semplici!

Cosa vi occorre: 8 quaglie, 2 cucchiaini di dragoncello, 8 cucchiai di burro, sale e pepe. L’importante, come dice Kate, è la scelta della quaglia e la sua cottura: se eseguita a puntino la carne resterà rosea sul petto e si scioglierà in bocca come burro.

Come si preparano: far asciugare le quaglie all’aria, eventualmente aiutandosi con uno strofinaccio di carta. Passare tutta la superficie con il burro fatto ammorbidire fuori dal frigo. Sistemare in ogni cavità delle quaglie un cucchiaio di burro e la punta di un cucchiaino di dragoncello. Posizionate le quaglie in una teglia da forno unta non molto profonda e infornate in forno preriscaldato a 220° per 25 minuti, irrorandole ogni tanto con burro fuso. Una volta sfornate, fatele riposare per 5 minuti in un piatto caldo, in modo che sprigionino tutto il loro aroma prima di servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail