Cucina russa: la zuppa di storione ‘solianka’

Proseguiamo l’esplorazione dell’universo zuppa russo, fornito di molti pregevoli esemplari. Come questa ‘solianka’ che sembra il nome di una stazione della metropolitana di Mosca, ma invece è una zuppa di pesce un po’ particolare, cucinata con lo storione.

Cosa vi occorre a porzione: 120 g di storione i pezzi, 50 g di brodo di pesce, 1 cipolla, 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro, 1 cetriolo in salamoia, olive nere e verdi, capperi, pepe nero pestato, 1 foglia di alloro, la parte verde del finocchio, fettina di limone, burro q.b.

Come si prepara: soffriggete con un fiocco di burro la cipolla tritata, aggiungete il concentrato di pomodoro e cuocete. Tagliate il cetriolo a rombetti e fatelo saltare qualche minuto in padella. Sbollentate lo storione e aggiungetelo al brodo di pesce ben filtrato. Aggiungete anche la cipolla con il pomodoro, il cetriolo e le olive denocciolate e fate cuocere per 15 minuti. Alla fine della cottura, aggiungete i capperi, il pepe, l’alloro e il finocchio. Quando servite, guarnite ogni piatto con una fettina di limone sbucciato e accompagnate con dei rasstegaj, oppure, per rendere tutto più leggero, con crostini di pane abbrustoliti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail