Il cocktail Pink Mother da servire per la Festa della Mamma

Siete pronti per sorprendere le mamme di tutte le generazioni? Ecco un'idea fresca e frizzante: il cocktail Pink Mother. Scopri come prepararlo su Gustoblog.

Sono sicura che la maggior parte di voi ha già in serbo una prelibata sorpresa per la festa della Mamma. Del resto non c'è niente di meglio che spiazzare le madri di ogni generazione proprio nel loro terreno: la cucina. E se a questo proposito vi abbiamo già proposto tante squisite ricette per rendere unico il giorno della festa della Mamma, che si festeggia proprio questa domenica 12 maggio, ecco che oggi vi suggeriamo la preparazione di un cocktail che le lascerà a bocca aperta!

Il Pink Mother, altro non è che un nome per indicare un mix di bevande rosa perfetto per fare una dolce sorpresa alle mamme di tutte le età, facile da personalizzare a seconda dei gusti della mamma. Se la mamma non beve alcolici, possiamo stupirla con un cocktail rosa fresco e fruttato, mentre se ama le bollicine possiamo lasciarla senza fiato con un cocktail a base di spumante addolcito da un goccio di sciroppo di fragole, semplice e fresco, o ancora possiamo deliziarla con un Frozen Daiquiri, una bevanda fresca e gustosa perfetta per l'estate. Ecco due versioni di Pink Mother che invece ho deciso io di proporvi, ideali da dedicare alla mamma per la sua festa. Sono due ricette della lista ufficiale di cocktail IBA, sono rosa, dolci e grandi classici che piaceranno a tutte le mamme.

Il Cosmopolitan

Gli ingredienti


  • 5 parti di vodka
  • 3 parti di triple sec (Cointreau)
  • 2 parti di succo di lime fresco
  • 3 parti di succo di mirtillo rosso (cranberry)


  • lime per decorare

Come si prepara

Prendete il bicchiere Tumbler (Boston shaker) e riempitelo di ghiaccio a cubetti. Versate ora le parti di Cointreau o Triple Sec, il succo di lime, la vodka, il succo di mirtillo rosso o cranberry e chiudete con lo shaker in metallo. Shakerate con movimenti dolci e rotatori fino a quando non sentite il freddo del metallo sulle mani, per circa dieci secondi. Servite straight up in doppia coppetta da cocktail e guarnite con una fettina di lime.

Lo Shirley Temple


Gli ingredienti




  • una parte di sciroppo di granatina
  • due parti di Ginger Ale
  • due parti di soda

Come si prepara

Il cocktail va semplicemente servito in un bicchiere Collins o un Tumbler mescolando con uno stir ovvero il cucchiaio lungo, con del ghiaccio o liscio e guarnito con un disco di limone o con una bella ciliegia candita.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail