I sedani alla pratese con la ricetta tipica toscana

Il sedano è un ortaggio ricco di acqua, potassio e vitamina A, per questo spesso utilizzato nelle diete. Può essere verde o bianco. Quest’ultimo è prevalentemente utilizzato per essere mangiato crudo ad insalata, pinzimonio, ripieno di formaggio. Quello verde è più una pianta aromatica utilizzata soprattutto nelle minestre. Consumato crudo, fresco o in succo il sedano è efficace per combattere i grassi e la cellulite. Inoltre è un ottimo alleato contro il colesterolo e l'ipertensione.

Sedano

Vediamo oggi i sedani alla pratese con la ricetta tipica toscana che richiede una preparazione non proprio veloce e che tradizionalmente viene cucinata in Toscana per la festa della Madonna delle Fiera che cade l’8 settembre.

Gli ingredienti necessari per questa ricetta, per 8 persone, sono i seguenti: 8 sedani, 300 g di mortadella, 600 g di carne di vitello macinata, 2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente, 1 spicchio di aglio, 6 uova, 100 g di parmigiano grattugiato, 700 g di ragù di carne, olio extra vergine di oliva q.b., 6 cucchiai di farina, pepe, sale e noce moscata q.b.

Preparazione: lavate i sedani eliminando i filamenti dai gambi più grossi e tagliate le costole dei sedani in pezzi grandi circa 7 cm.
Fate scottare in acqua bollente salata i pezzetti di sedano, poi fateli raffreddare su un panno di cotone, copriteli con un altro: mettete sopra un peso per eliminare l’acqua in eccesso.

Inizieremo preparando l’impasto per il quale occorre mettere in un ciotola la carne macinata, la mortadella, il prezzemolo, lo spicchio d'aglio, il parmigiano, 4 uova. Aggiustate di sale e aggiungete il pepe e una spolverata di noce moscata. Amalgamate bene il tutto.

Ora tornate ai vostri sedani oramai freddi e asciutti. Prendete metà dei sedani e riempiteli dell’impasto ottenuto, poi chiudeteli con le altre costoline e così fino ad esaurire tutte le costoline di sedani e tutto l’impasto. Quando le costoline saranno tutte pronte dovrete passarle prima nella farina, poi nelle uova (rimaste) sbattute. Quindi friggetele in abbondante olio.

Nel frattempo in un larga teglia versate il ragù di carne disponendovi sopra i sedani e fate bollire. Quando i sedani si saranno scuriti saranno pronti per essere mangiati. Da servire caldi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail