Le birre: un grande mondo da scoprire /4


Abbiamo un po' descritto quali sono le principali birre ad alta fermentazione, passiamo ora a sviscerare qualche caratteristica di quelle a bassa fermentazione, comunemente dette in stile "lager".

    Bassa fermentazione
    Bock (6-14 %): dolce, di corpo pieno e maltoso, molto intensa e di colore scuro. Il nome significa "caprone" proprio per la sua forza ed intensità.
    Pils (4-6%): birra beverina, di corpo leggero e con forte luppolatura, secca in bocca e con un buon equilibrio di malto.
    European dark lager (4-6%): birre molto scure, prodotte in germania, con aromi di malto tostati e luppoli amari. In bocca sono secche e con una frizzantezza gradevole.
    Helles (5-6%): di colore dorato, di corpo medio e poca luppolatura, in bocca è caratterizzata da un malto tostato e piacevole.

Esistono poi delle birre dalla fermentazione "speciale", ovvero quella spontanea, e sono le

    Lambic (5-7%): secche, acidule, con complessi aromi fruttati e agrumati, ottime abbinate su piatti di mare, in bocca e al naso sono complesse ma dalla grande freschezza e dal medio corpo. Assai piacevoli al secondo assaggio, possono lasciare titubanti chi si avvicina per la prima volta alla birra.

Infine abbiamo

    Le birre speciali che sono birre affumicate, birre fruttate, birre speziate, prodotte aggiungendo elementi estranei agli ingredienti base (appunto spezie, frutta in cottura, elementi tostati come malto affumicato, etc).

Restate collegati: la prossima puntata parleremo di malti e luppoli, poi passeremo alla degustazione!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail