La crostata alla marmellata di susine

crostata
Le susine in luglio e agosto ci guardano abbondanti dagli scaffali del reparto frutta, ora che sono in piena stagione, ci facciamo una bella marmellata? E già che ci siamo, una deliziosa crostata? Per la verità, riguardo alla marmellata, in questi casi procedo a una ricetta piuttosto veloce. Ma prima, prepariamo la pasta frolla con 225g di farina 00, 130g di zucchero, un rosso d'uovo, 150g di burro freddo, un pizzico di sale e la buccia grattuggiata di mezzo limone non trattato e ben lavato. Amalgamo velocemente con le mani e formo una palla con l'impasto, poi copro il recipiente con del cellophane e lo ripongo in frigorifero 30 minuti circa. Nel frattempo, dopo averle ben lavate e snocciolate, metto le susine a tocchetti, più o meno 500g, in un tegame dai bordi alti. Alcuni tolgono la buccia, a me piace conservarla sul frutto, anche perchè nel caso di quelle nere, conferisce quel bel colore scarlatto. Alle susine nel tegame aggiungo 200g di zucchero di canna e il succo di un limone spremuto; lascio sobbollire finchè il tutto non si ammorbidisce e amalgama bene, diciamo una buona mezz'ora a fuoco dolce, comunque fino ad ottenere una certa densità. Quindi accendo il forno a 170°, prendo l'impasto dal frigo e lo stendo con un matterello, lo dispongo in una tortiera di 20/22cm, picchetto con una forchetta il fondo della crostata e con una strisciolina di impasto aggiungo il bordo, premendolo bene contro i lati della tortiera; userò l'albume per rivestire la parte superiore del bordo, che con la cottura assumerà un tono ambrato . Ora posso aggiungere la marmellata appena fatta e infornare per 30/35 minuti, finchè la crostata non ha assunto un bel colore dorato. Da mangiare appena tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: