Il banana bread, una ricetta old America



Quelle banane tristi da qualche giorno vi dicono mangiami, ma ormai sono un po' troppo mature per i vostri gusti? Usatele per fare il banana bread, un "pane veloce" che sarà delizioso sia a colazione che a merenda. In realtà più che un pane è un dolce tipicamente americano, molto diffuso negli States sin dall'800, grazie alla semplicità della sua preparazione e degli ingredienti. Vi servono appunto 2 banane mature schiacciate, una tazza di farina 00, un pizzico di sale, mezza tazza di zucchero grezzo, un uovo, un pizzico di cannella, mezzo cucchiaino di bicarbonato e mezzo cucchiaino di lievito per dolci e 100g di burro ammorbidito oppure, per una versione più leggera, un vasetto di yogurt. Mescolate gli ingredienti secchi e a parte quelli umidi. Poi uniteli e amalgamate rapidamente. Per completare, un classico ingrediente sono le nocciole spezzettate, le noci, ma anche le mandorle e i pistacchi non sfigurano di certo accanto al sapore dolce e confortante di questo dolce. Potete aggiungerle all'impasto appena prima di versarlo in una teglia da plumcake rivestita di carta forno inumidita, oppure disporle in cima all'impasto come nella foto, quindi infornate a 170° per 40 minuti, finchè il vostro succoso banana bread non sarà di un bel colore dorato. Servitelo a fettine o cubetti.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: