Il burro chiarificato è un burro che è stato privato della parte di acqua, che di solito è intorno al 18 per cento, e delle proteine del latte. Il burro è più concentrato, sia per quello che riguarda il suo sapore sia per quello che riguarda la sua consistenza.

Il burro chiarificato è utile per fare le fritture, in sostituzione dell’olio di oliva o in abbinamento, perché può essere utilizzato anche a temperature molto alte senza subire modificazioni. Si tratta in vendita già pronto per l’uso, ma possiamo realizzarlo anche a casa. Ecco come!

Ingredienti del burro chiarificato

    500 grammi di burro

Preparazione del burro chiarificato

Fate sciogliere il burro a bagnomaria, eliminando man mano la patina bianca che viene a formarsi in superficie.

Il burro non va mescolato: quando non si forma più la patina, di solito dopo 60-90 minuti, fate depositare la caseina sul fondo.

Buttate la caseina e mettete la parte liquida rimanente in frigo, in un contenitore chiuso.

Potete così conservarlo dai 2 ai 3 mesi.

Foto | da Flickr di tarale

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 08-09-2015