Come fare il risotto alla contadina e quali ingredienti scegliere

Se vi serve un’idea per cucinare il riso, che non sia il solito risotto ma qualcosa di più colorato fresco che possa essere preparato con pochi e genuini ingredienti, spesso già presenti nelle nostre case, oggi vi suggerisco come fare il risotto alla contadina e quali ingredienti scegliere.

Risotto alla contadina

Come lascia intendere la definizione, si tratta di un piatto che riassume in sé il sapore e il profumo delle raccolte contadine con fantasia e gusto.

Tra gli ingredienti del risotto alla contadina ci sono alcuni che non possono in alcun modo mancare; tra questi la carne di maiale che, per i veri contadini, rappresenta un importante fonte di nutrimento molto varia in quanto di questo animale si può utilizzare davvero ogni parte.

Ecco che allora oltre ai legumi, le verdure secche, i pomodori appesi e i barattoli vari prodotti in conserva,  i contadini contano sul maiale che possono conservare in diversi modi.

La ricetta che vi propongo oggi è un’antica ricetta contadina per il risotto che prevede l’utilizzo dei seguenti ingredienti: 40 g di legumi di tutte le qualità, freschi e secchi, fagioli, ceci, lenticchie, piselli, fave. In aggiunta le verdure quali 1 costa di sedano, 1 bietola, 40 g di spinaci, 2 patate, 1 carota, 3 pomodori, 100 g di carne di maiale, 400 g di riso, trito di odori, olio e sale sale q.b., 1 pezzo di crosta di parmigiano.

Procedimento: lavate e tagliate le verdure e mettetele a cuocere; lo stesso fate con i legumi.

Nel frattempo in una  pentola capiente fate andate con 2 cucchiai di olio, un trito di la cipolla, carote e sedano tagliate sottili e unitevi i pezzi di carne di maiale. Fate rosolare e aggiungete i legumi già cotti più le verdure, fate cuocere a fuoco basso, e aggiungete la crosta di parmigiano e abbondante acqua  che vi servirà per cuocere il riso. Servite caldo in una zuppiera di coccio.

Foto| Google

  • shares
  • Mail