La ricetta del rollè di tacchino farcito con formaggio e prosciutto

Ecco la ricetta di un secondo a base di carne bianca che piace a tutti. Ripieno di formaggio e prosciutto cotto, questo rotolo di tacchino risulta particolarmente indicato per il pranzo della domenica, ecco come prepararlo facilmente

La ricetta del rollè di tacchino farcito con formaggio e prosciutto

Preparazione particolarmente indicata per il pranzo della domenica e più in generale delle grandi occasioni, il rollè di tacchino farcito con formaggio e prosciutto rappresenta il secondo ideale. Piace a tutti, bambini compresi, è economico, versatile in quanto farcibile a piacere, può essere accompagnato da diversi tipi di contorno (patate al forno in primis, ma anche piselli e carote) ed infine è davvero molto facile da realizzare.

Una volta pronto va servito a fette leggermente sovrapposte in un piatto da portata e cosparso con la salsa di cottura. Il rollè di tacchino farcito con formaggio e prosciutto può essere preparato anche con anticipo, per esempio la sera precedente, e scaldato al momento di portarlo in tavola. Ecco la ricetta per farlo facilmente in casa.

Ingredienti


  • 800 gr circa di fesa di tacchino
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 200 gr di fontina
  • 2 spicchi di aglio
  • salvia e alloro
  • 150 ml di vino bianco
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe

  • brodo vegetale qb

Procedimento

Disporre la fesa di tacchino su un tagliere e batterla con l'aiuto di un batticarne. Adesso disporre in maniera uniforme le fettine di prosciutto cotto e la fontina, sempre tagliata a pezzi. Spolverare il tutto con salvia ed alloro tritati, con sale e pepe e arrotolare bene la carne. Creare un rotolo e tenerlo legato con uno spago da cucina. Salare il rollè all'esterno e trasferirlo in una padella con olio e aglio. Farlo rosolare bene da tutti i lati girandolo con un mestolo di legno ed unire il vino. Farlo quindi sfumare e trasferire in una teglia da forno. Bagnare con del brodo vegetale e proseguire la cottura per circa 30-35 minuti a 180 °C.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail