Cucina russa: lo s’ci verde

L’estate è ormai agli sgoccioli (domani entra l’autunno!!!) e agli sgoccioli sono le nostre ricette di zuppe estive russe. Mutuate dalla tradizione popolare. Lo ‘ci verde, infatti, è un’altra minestra fredda molto diffusa nella, in realtà assai poco torrida (eccezion fatta per quest’anno), estate in Russia. Si mangia con pane nero di segale.

Cosa vi occorre per 2 persone: foglie di acetosa, 2 cetrioli, cipolla verde, finocchio, panna acida, 2 uova sode e sale q.b.

Come si prepara: lavate e tagliuzzate le foglie di acetosa, lessatele in acqua bollente salata, per 3 minuti, poi lasciate raffreddare. Versate questa minestra nei piatti, aggiustate con sale e panna acida e mescolate. A questo punto guarnite con cetriolo fresco tritato, cipolla verde e finocchio, uovo sodo a fettine.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail