Cosa fanno gli chef quando si annoiano?

Creare con il cibo

Soprattutto nei ristoranti cinesi può capitare di trovarsi nel piatto una “scultura alimentare”: ho sempre ammirato, per esempio, gli uccellini intagliati nelle carote. Non sono molto bravo a realizzare sculture di cibo, tranne una, molto semplice: si prende un uovo sodo, lo si sbuccia e poi si taglia a metà. Si poggia, quindi, la parte tagliata su un vassoio e si crea un topolino: due quadratini di carota per gli occhi, una julienne sempre di carota per la cosa e un grano di pepe nero per il nasino.

La fantasia in cucina si può sbizzarrire: voi riuscite a creare delle sculture con il cibo? Magari le immagini di questa gallery – dal titolo abbastanza esplicativo e cioè “Cosa fanno gli chef quando si annoiano?” – potrebbe servirvi come spunto (anche se in queste foto, qualche passaggio di computer grafica c'è...)

Su GustoBlog abbiamo già affrontato il tema delle sculture di cibo proponendovi un'altra simpatica gallery.

Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo

Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo
Creare con il cibo

Foto | izismile

  • shares
  • Mail