Degustazioni birra: Cantillon Gueuze 100% Lambic Bio

La birra di oggi non è certo una birra facile, da bere al primo "giro" per chi inizia adesso ad appassionarsi al mondo delle birre, ma è uno dei pilastri della del mondo brassicolo internazionale. Stiamo parlando della Lambic, nello specifico la Cantillon Gueuze 100% Lambic Bio. Birra a fermentazione sponanea, la Gueuze Cantillon è composta al 100% da miscela di Lambic di età diversa, a partire da una miscela di mostor di frumento crudo e orzo maltato (65%) da agricoltura biologica e di luppolo invecchiato.

Versata, alla vista si presenta con una schiuma presente ma non abbondante, con una media persistenza, bianca, con grana bolle grossolana. La birra è dorata, torbida con una buona consistenza nel bicchiere. Al naso è intensa, di buona persistenza, con un’apertura acetica e lattica, caratteristica della fermentazione spontanea di questa birra, ed una chiusura quasi agrumata e chimica. Alla bocca è intensa, di lunga persistenza, spigolosa e acida, il corpo viene esaltato dalla frizzantezza, che non è mai invadente. Una birra unica nel suo genere, di buon equilibrio e di ottima beva, al primo impatto può essere difficile da capire, ma diviene una “tappa” imprescindibile per gli appassionati degustatori di birre.

Cantillon Gueuze 100% Lambic Bio - bottiglia 75 cl. – 5% - temperatura di servizio 8-12°

  • shares
  • Mail