Il rollè di vitello al forno ripieno con prosciutto e spinaci

15 Maggio 2013

Il rollè di vitello al forno ripieno con prosciutto e spinaci

Ecco una pietanza adatta al pranzo della domenica, il rollè di vitello al forno ripieno con prosciutto e spinaci. Si tratta di un secondo di carne ricco e gustoso, dalla lunga preparazione e cottura (proprio per questo motivo viene solitamente riservato alle grandi occasioni). D’altro canto si tratta di un piatto di facile esecuzione che piace a tutti.

Volendo arricchire il rotolo potete unire alla farcitura anche una semplice frittata di uova e parmigiano, da posizionare all’interno prima di arrotolare la carne, per un risultato ancora più appagante. Il rollè di vitello al forno ripieno con prosciutto e spinaci si presta ad essere inserito in un menù speciale, magari un pranzo di compleanno, o di anniversario. Accompagnatelo con un contorno di patate al forno o di carote lesse. Ecco la ricetta per prepararlo in casa.

Ingredienti

  • 1 kg di vitello in un’unica fetta
  • 600 gr di spinaci lessi
  • 150 gr di prosciutto cotto a fette
  • 1 spicchio d’aglio
  • 25 gr di burro
  • olio extra vergine di oliva qb
  • 1 cipolla
  • sale e pepe
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • rosmarino e salvia
  • brodo qb

Procedimento
Lessare gli spinaci in poca acqua bollente salata. Scolarli e strizzarli leggermente. Adesso saltarli in padella con burro e aglio. Tenere da parte. Stendere la carne su un tagliere e batterla leggermente con un batticarne. Salare e pepare, posizionare le fette di prosciutto cotto e uno strato di spinaci ed arrotolare la carne di vitello. Chiuderla con dello spago da cucina. Versare in una padella dell’olio e farlo scaldare insieme a qualche foglia di salvia, qualche rametto di rosmarino ed una cipolla tritata. Una volta rosolata la cipolla introdurre nella pentola il rollè facendolo sigillare bene su ogni lato e trasferire il tutto in una teglia da forno. Bagnarlo con del brodo e cuocere a 180 °C per circa 2 ore irrorandolo di tanto in tanto con il brodo e girandolo un paio di volte in cottura.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Villaggio Solidale