Ecco la calamarata con la ricetta originale

Tipico primo piatto della tradizione partenopea, la calamarata rappresenta una preparazione semplice ma gustosa. Pochi ma ottimi ingredienti per una pietanza dal sapore unico

Ecco la calamarata con la ricetta originale

Piatto tipico della tradizione napoletana la calamarata è un primo preparato con un formato di pasta dalla forma particolare che richiama la forma degli anelli di calamaro e condita con un sugo a base di pomodori freschi e calamari, appunto. Costituisce una preparazione sfiziosa ma semplice da preparare, suo punto di forza, dato anche dalla qualità dei pochi ingredienti utilizzati.

La calamarata, che nella versione originale prevede i soli calamari, può essere arricchita con altri tipi di pesce, ad esempio le cozze. Non dimenticate un pizzico di peperoncino per ravvivarne il gusto. Ecco la calamarata con la ricetta originale, proveniente da quì con qualche piccola modifica. Buon appetito!

Ingredienti


  • 350 gr di pasta calamarata
  • 2 calamari


  • 300 gr di pomodorini ciliegini
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale qb
  • 1 peperoncino rosso
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale qb

Procedimento

Dopo avere lavato i calamari pulirli accuratamente eliminando l'osso e gli occhi. Ridurli ad anelli regolari e tagliare i tentacoli. Versare in una padella ampia l'aglio insieme all'olio, al prezzemolo fresco tritato e al peperoncino. Fare rosolare bene il tutto ed unire i calamari. Fare cuocere per qualche minuto dopodichè unire il vino bianco ed una volta sfumato i pomodorini puliti e tagliati a metà. Fare cuocere quindi per circa 10 minuti o comunque fino a quando i calamari saranno perfettamente cotti. A questo punto cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e tuffarla nella padella con il condimento. Fare saltare il tutto a fiamma alta e completare con del prezzemolo tritato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail