Cucina russa: il salmone con i funghi

“Pesce in tavola, salute in casa” sono soliti dire i russi, tra un brindisi di vodka e l’altro. La dieta della popolazione di questo grande Paese è, infatti, ricca di pesce, cucinato in maniera semplice per la mensa quotidiana o in maniera speciale per le occasioni particolari. E allora facciamoci travolgere da questo tripudio di omega 3 preparando il salmone con i funghi.

Cosa vi occorre per 4 persone: 400 g di salmone fresco, 3-4 patate, 80 g di gamberetti, 2 manciate di funghi prataioli, 2 cipolle, 5-6 cucchiai di maionese, pepe nero macinato fresco, sale, il verde del finocchio e del prezzemolo, fettine di limone, pomodori, olive nere.

Come si prepara: saltate in padella con un filo d’olio le cipolle tritate, le patate tagliate a fettine e i prataioli. In una teglia di ceramica da forno, adagiate su un letto della suddetta verdura ripassata, i filetti di salmone, conditeli con sale e pepe, copriteli con la maionese e i gamberetti e infornate in forno caldo per una mezz’ora. Portate in tavola nella stessa teglia, servendo il pesce cosparso di finocchio e prezzemolo tritati insieme e accompagnato con fettine di pomodoro, olive nere e limone.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail